Salta al contenuto

Questo articolo è disponibile anche in: Italiano English

chi siamo

Emanuele e la famiglia Tomassi

Tomassi Specialty Coffee nasce nel 2013 ad Aprilia, in provincia di Latina, dalla volontà di Emanuele Tomassi, maestro tostatore e proprietario di un noto bar della cittadina, di favorire lo sviluppo di una cultura dello specialty coffee anche in una realtà ancora legata alla tradizione del classico espresso al bancone.

Passione, ambizione e spirito di sacrificio hanno portato Tomassi, negli anni, a ottenere numerosi riconoscimenti come la vittoria, nel 2018, del Campionato Italiano di Coffee Roasting.

Un proverbio cinese recita: “La persona che parte per un viaggio non è mai la stessa che torna”. E questo Emanuele lo sa bene:Quando nel 2009 io e la mia famiglia ci siamo trasferiti in Danimarca, ho conosciuto il vicecampione mondiale dei baristi che aveva una micro roastery. Da lì ho iniziato a tostare, mi sono appassionato e ho cominciato a vivere questo mondo da professionista”.

Rientrato in Italia Emanuele ha trasformato questa passione nel proprio lavoro, viaggiando per trovare ispirazioni e concretizzando nel giro di pochi anni un progetto visionario e avanguardistico per un piccolo comune del centro Italia come Aprilia (LT).

Fondamentale per il processo di crescita di Emanuele è stato Marco Cremonese, consulente, maestro tostatore senior e trainer SCA, che lo ha introdotto nel mondo delle gare di tostatura e condotto alla vittoria nel Campionato Italiano di Coffee Roasting.

“La nostra gara è la più lunga e la più complessa fra le discipline della Specialty Coffee Association (SCA). – racconta Emanuele – Ogni anno è stata un’emozione diversa: sono partito da ultimo, il secondo anno mi sono piazzato quarto, nel 2017 secondo e nel 2018, finalmente, primo!”.

Oggi, insieme a lui, collaborano anche la moglie Elena e uno dei tre figli, Andrè Tomassi, classe 2004 è il secondo genito di Emanuele, ma anche il suo braccio destro all’interno della torrefazione. 

“Il mio amore con il caffè è nato quando ero molto piccolo vedendo mio padre tostare, li è scattata la mia curiosità su cosa fosse il caffè specialty e poi negli anni tra viaggi in piantagione e tantissima ricerca mi sono appassionato sempre di più.”

La passione per i vari metodi di estrazione Andrè la impiega all’interno dei campionati SCA nei quali, nonostante la giovane età ha già preso parte in diverse competizioni come Brewing e Barista vincendo per 2 anni le selezioni nazionali. 

“Ho iniziato a gareggiare nella categoria brewing perché amo il caffè filtro e volevo mettermi in gioco e migliorarmi, ad oggi amo fare la gara brewing perché mi dà modo di esprimere al meglio quello che per me è il caffè filtro e in generale la mia visione di caffè.”

"Trova la tostata vincente"