El Salvador: Finca La Golandrina

14.0042.00

COD: N/A Categoria:

Isaac Luna – Finca La Golandri

Un produttore di  Panama esplorando la zona per sviluppare nuove terre di  caffè è andato in El Salvator per insegnare il metodo di lavorazione “honey” e il sign. Isaac se ne è subito innamorato, è stato il primo a elaborare il caffè honey in questa zona. Il caffè viene raccolto maturo e depolpato, quindi disposto ad asciugare su letti rialzati ancora ricoperti della  propria mucillagine per circa 20 giorni, a seconda delle condizioni climatiche  .

 

Questo articolo è disponibile anche in: Italiano

Isaac Luna – Finca La Golandrina 

La tazza:  Tazza complessa e ricca di aromi avvolgenti e unici, vino rosso fruttato, fragola, toffee e delicato sapore floreale.

Azienda agricolaLa Golondrina
ProcessoHoney
VarietàPacamara
Elevazione1400-1500 MASL
PaeseEl Salvador
RaccoltaDicembre – Marzo

El Chupte, Finca La Golondrina

Isaac Luna possiede diverse piccole fattorie, dove coltiva diverse varietà, tra cui Pacamara, Pacas e Bourbon. Un produttore di  Panama esplorando la zona per sviluppare nuove terre di  caffè è andato in El Salvator per insegnare il metodo di lavorazione “honey” e il sign. Isaac se ne è subito innamorato, è stato il primo a elaborare il caffè honey in questa zona. Il caffè viene raccolto maturo e depolpato, quindi disposto ad asciugare su letti rialzati ancora ricoperti della  propria mucillagine per circa 20 giorni, a seconda delle condizioni climatiche  .
Isaac coltiva caffè dai primi anni 2010, anche se ha alberi Bourbon sulla sua terra che hanno più di 45 anni! Vede il caffè come un’avventura e un’opportunità, e mentre continua a conoscere il processo e le varietà, è ansioso di sentire un feedback e imparare come migliorare. “Ogni volta, il caffè è diverso”, dice. “Puoi lavorare di più e, anche se è difficile, è molto gratificante”.

I microlotti di El Salvador provengono da un gruppo di piccoli produttori situati nella regione di Chalatenango, nella parte settentrionale del paese. Le fattorie qui sono piccole in media (5-1 manzanas, o circa 3,5-10,5 ettari) e molti produttori coltivano varietà classiche salvadoregne come Pacas e Pacamara e Bourbon.

Processo

I caffè honey sono in aumento in El Salvador, e in genere i caffè vengono raccolti maturi e depulsi il giorno in cui vengono raccolti, quindi spalmati su patii o letti rialzati per asciugare nella loro mucillagine per 20-25 giorni.

Pacamara

Un incrocio tra Pacas e Maragogype sviluppato dall’Instituto Salvadoreńo de Investigaciones del Café 

El Salvador

Conosciuto come “la terra dei vulcani”, El Salvador è il più piccolo paese centroamericano (all’incirca delle stesse dimensioni del New Jersey), ma la sua reputazione tra le regioni di coltivazione di caffè speciali è cresciuta più grande della vita, specialmente dai primi anni 2000. Mentre il caffè è stato piantato e coltivato qui principalmente per il consumo interno a partire dalla metà degli anni 1700, è diventato un raccolto stabile e significativo nei prossimi 100 anni, aumentando notevolmente in importanza nazionale durante la fine del 1800, quando le esportazioni di indaco del paese sono state minacciate dallo sviluppo e dalla diffusa commerciabilità dei coloranti sintetici.

Man mano che il caffè cresceva di importanza economica, diversi programmi governativi progettati per aumentare la produzione attraverso incentivi alla terra, alle tasse e all’esenzione militare hanno creato una piccola ma forte rete di ricchi proprietari terrieri che hanno acquisito il controllo sul mercato del caffè, oltre ai singoli piccoli proprietari che coltivavano caffè come parte della loro agricoltura di sussistenza e avrebbero venduto la loro ciliegia alle più grandi

Alla fine degli anni ’70, le esportazioni di caffè rappresentavano il 50 per cento del PIL, ma i disordini socioeconomici e politici hanno portato il paese nella guerra civile per più di un decennio, e negli anni ’80 vari progetti di ridistribuzione della terra e la riforma agraria hanno disunito  l’industria del caffè e hanno causato il declino del mercato. Mancando le risorse per continuare l’agricoltura, i produttori hanno abbandonato le loro aziende di caffè e per anni gli alberi sono cresciuti e non raccolti fino a quando non è stato raggiunto un accordo di pace negli anni ’90.

Si dice spesso che il concorso della Cup of Ecelence , arrivato a El Salvador nel 2003, sia stato l’inizio della nuova “ondata” di interesse per il caffè salvadoregno, facendo la prima luce su alcune delle varietà speciali che il piccolo paese coltiva.

PesoN/A
Grammatura

1Kg, 250gr

Formato

Grani, Macinato espresso, Macinato filtro, Macinato moka

Tostatura

Chiara, Media

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “El Salvador: Finca La Golandrina”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *